Cabina estetica in farmacia

http://www.sunesteticstore.it/

Cabina estetica in farmacia 

Già dallo scorso anno è oramai una realtà, all’interno delle farmacie, la realizzazione di locali attrezzati per trattamenti corpo e viso fino ad ora ad esclusivo appannaggio dei centri estetici.
Oggi quindi l’estetista ha un concorrente in più o una nuova opportunità di collaborazione, crescita e sviluppo del proprio mercato?
Probabilmente è già chiaro il messaggio che da questo post vuole trapelare: nuovi locali e, soprattutto, nuovi contesti in cui parlare di estetica devono considerarsi un ampliamento del target raggiungibile in termini di clientela e quindi un’opportunità di vendita e incremento fatturato.


Quali sono i vantaggi immediati:

– coinvolgere in trattamenti estetici una nuova fascia di clientela composta da chi da sempre si fida più del consiglio del farmacista, in termini di creme, che di quello dell’estetista.
– avere una nuova location lavorativa dove poter proporre trattamenti eseguibili solo presso il centro estetico, quindi l’occasione in un certo senso di poter dirottare il traffico di utenti.

– ampi locali o vetrine esposte in luoghi di passaggio in cui poter inserire o affiggere poster e cartelloni con pubblicità e promozioni varie, inoltre un corner interno ad altissima visibilità.
Basta infatti pensare a quante persone accedono ad una farmacia quotidianamente.

– possibilità di ampliare l’organico offrendo alle farmacie un servizio di prestazione d’opera magari limitato ad alcune prestazioni o ad alcuni giorni della settimana.
Insomma già solo per questi motivi tentare di instaurare un rapporto di collaborazione con le farmacie è sicuramente una strada percorribile, soprattutto in questo periodo di crisi, quando trovare un’idea nuova diventa una necessità.

In ultimo riteniamo anche che gestire una cabina all’interno di una farmacia potrebbe essere una soluzione lavorativa qualificante per tutte quelle estetistiche che si trovano nell’esigenza di abbattere i costi di attività, così da poter chiudere i propri locali ma ciò nonostante continuando la propria attività in un ambiente congruamente attrezzato.
Un’altra valida alternativa per evitare l’abusivismo che inevitabilmente si offre come opportunità a chi si trova nelle condizioni di chiudere la propria attività.
Per sapere di più sulla normativa che regolamenta la presenza di cabine estetica nelle farmacie potete consultare:
http://dpe.confartigianato.it/sistema-imprese-mestiere/2107/79/cabina-estetica-farmacia-cosa-bisogna-sapere

Dove acquistare le attrezzature :

 

  • Nostri Contatti
  • Sun Estetic Store
  • via Clerici 13
  • 20032 Cormano – Milano
  • Tel. 3487092335
  • Mail : [email protected]
Già dallo scorso anno è oramai una realtà, all’interno delle farmacie,  la realizzazione di locali attrezzati per trattamenti corpo e viso fino ad ora ad esclusivo appannaggio dei centri estetici.
Oggi quindi l’estetista ha un concorrente in più o una nuova opportunità di collaborazione, crescita e sviluppo del proprio mercato?
Probabilmente è già chiaro il messaggio che da questo post vuole trapelare: nuovi locali e, soprattutto, nuovi contesti in cui parlare di estetica devono considerarsi un ampliamento del target raggiungibile in termini di clientela e quindi un’opportunità di vendita e incremento fatturato.
– See more at: http://www.spbeautyprogress.com/blog/2013/04/15/cabine-estetica-nelle-farmacie-unopportunita-di-lavoro/#sthash.qmkpBMh5.dpuf

Già dallo scorso anno è oramai una realtà, all’interno delle farmacie,  la realizzazione di locali attrezzati per trattamenti corpo e viso fino ad ora ad esclusivo appannaggio dei centri estetici.
Oggi quindi l’estetista ha un concorrente in più o una nuova opportunità di collaborazione, crescita e sviluppo del proprio mercato?
Probabilmente è già chiaro il messaggio che da questo post vuole trapelare: nuovi locali e, soprattutto, nuovi contesti in cui parlare di estetica devono considerarsi un ampliamento del target raggiungibile in termini di clientela e quindi un’opportunità di vendita e incremento fatturato.
– See more at: http://www.spbeautyprogress.com/blog/2013/04/15/cabine-estetica-nelle-farmacie-unopportunita-di-lavoro/#sthash.qmkpBMh5.dpuf

Già dallo scorso anno è oramai una realtà, all’interno delle farmacie, la realizzazione di locali attrezzati per trattamenti
corpo e viso fino ad ora ad esclusivo appannaggio dei centri estetici.
Oggi quindi l’estetista ha un concorrente in più o una nuova opportunità di collaborazione, crescita e sviluppo del proprio mercato?
Probabilmente è già chiaro il messaggio che da questo post vuole trapelare: nuovi locali e, soprattutto, nuovi contesti in cui parlare di estetica devono considerarsi un ampliamento del target raggiungibile in termini di clientela e quindi un’opportunità di vendita e incremento fatturato.
Precedente Microdermoabrasione Successivo Cabina estetica in farmacia